mercoledì, gennaio 28, 2009

Freedom4Remix: il nostro "Fake" Contest

Freedom4Remix: un nuovo capitolo.

Una volta ricevuta la risposta ufficiale da parte della Fondazione RomaEuropa, Salvatore (Iaconesi), Oriana (Persico) ed io abbiamo pensato: perchè allora non metterlo in piedi noi un concorso che accetti solo opere remixate? Perchè non fare della sana critica, condita con un pò di ironia? Perchè non dimostrare che la Rete è in grado di dare risposte, senza limitarsi alla protesta?

Ne è nata l'idea di un contro-concorso (che, poi, concorso vero e proprio non è, visto che non ci sono premi) che facesse "il verso" a quello originario :-)

E' così nato il RomaEuropa FAKE Factory contest!

Sul sito linkato trovate tutte le informazioni.

Con uno slogan potremmo dire che noi prendiamo tutto quello che il concorso originario scarta.

C'è voglia di lanciare un messaggio: la Rete ha abilitato nuove forme di espressività. Alcune di esse possono finanche essere forme di arte, ma questo, in realtà, poco importa. Sono soprattutto nuove modalità espressive, nuove forme di linguaggio.

Incoraggiarne la diffusione è un modo per incoraggiare le persone ad esprimersi liberamente e, così facendo, portarle ad apprezzare e rispettare l'altrui espressività e creatività.

E' sorprendente quante associazioni, nel giro di una settimana, ci abbiano manifestato la disponibilità a collaborare.

La Beatpick ha, addirittura, messo a disposizione del concorso l'archivio delle musiche rilasciate con licenze aperte sul loro portale. Ai partecipanti del concorso sarà quindi possibile iscriversi al portale di BeatPick, ascoltare la musica e scegliere quella che eventualmente potrà risultare gradita o utile per realizzare le proprie composizione in "cut'n mix".

Sul mio blog non posso che fare due ringraziamenti: il primo è per l'appoggio offertoci dall'Istituto per le Politiche dell'Innovazione e dal suo Presidente, Guido Scorza. Il secondo è per Massimo Melica ed Elisa Palmieri che ieri ci hanno ospitato per la registrazione di una puntata di "Codice Binario" dedicata alla presentazione dell'iniziativa e che andrà in onda sulla web radio de "Il velino", giovedì 29, alle ore 10:30.

Infine una speranza... che i due contest quello vero e quello "falso" (FAKE) possano un giorno confluire in un'unica manifestazione... in fondo l'arte è arte, senza distinzione di tecnica.



Etichette: , , , ,

1 Commenti:

Alle 4:59 PM , Blogger Elisa ha detto...

prego ;)
l'argomento è curioso e interessante. simpaticissimi Oriana e Salvatore.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Powered by Blogger

Iscriviti a
Post [Atom]