domenica, gennaio 11, 2009

Qualcuno ha il numero di telefono di Will Smith? (ovvero: per caricare una foto su Facebook bisogna consultare un avvocato?)

Ieri mi trovavo al cinema, in attesa di vedere "Sette Anime" ... mentre ero in fila, c'è un fuori programma (quanto meno per me).... si presenta Muccino accompagnato da Will Smith e mezzo cast del film... prendo il telefonino e faccio una foto (di pessima qualità... la vedete qui accanto) a Will Smith...

Oggi la pubblico su Facebook... lo faccio per riprendere con le immagini una interessante discussione sul tema avuta con un'amica e collega, Adriana Augenti.

Teoricamente ho tutto il diritto di pubblicare quella foto. Sono io il fotografo, non necessito del consenso della persona ritratta perchè nota ed in un contesto pubblico, le altre persone non sono riconoscibili e comunque lo scatto è realizzato in un evento...etc...

Peccato, però, che se avessi dovuto davvero rispettare la licenza Facebook ("By posting User Content to any part of the Site, you automatically grant, and you represent and warrant that you have the right to grant, to the Company an irrevocable, perpetual, non-exclusive, transferable, fully paid, worldwide license (with the right to sublicense) to use, copy, publicly perform, publicly display, reformat, translate, excerpt (in whole or in part) and distribute such User Content for any purpose, commercial, advertising...") io quella foto non avrei potuto condividerla con i miei "amici", perchè pubblicando quella foto, e fintanto che non la rimuovo, io ho assicurato a Facebook una licenza su di essa per finalità anche commerciali. Per far questo però avrei avuto bisogno del consenso di Will Smith.

Qualcuno ha il suo numero di telefono?

p.s.: Sempre Adriana mi fa notare che forse avrei anche dovuto leggere il Regolamento del cinema circa la possibilità di scattare foto all'interno della struttura :-)


Etichette: , , , , , ,

8 Commenti:

Alle 12:48 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

Non ti seguo: l'uso commerciale riguarda il diritto d'autore che tu hai sulla foto non l'immagine di Smith. Non esiste un diritto commerciale in capo al soggetto ritratto. Sei tu e non Smith che decide di concedere a Facebook la licenza. Cosa c'entra Smith?

 
Alle 10:13 AM , Blogger Marco Scialdone ha detto...

Qui il problema attiene al consenso della persona ritratta.

Il fatto che Will Smith sia personaggio "notorio" mi consente di diffondere la foto senza consenso della persona ritratta se ed in quanto risponda a esigenze di pubblica informazione, (sia pure intesa in senso lato), non anche, ove sia rivolta a fini pubblicitari.

Ora io ho garantito a Facebook invece il fatto che di quella foto può fare qualsiasi utilizzazione... ad esempio potrebbe realizzare un calendario facebook utilizzando quell'immagine (naturalmente la foto non si presta per la sua scadente qualità ma mettiamo il caso...)

E' vero che il consenso all'utilizzazione commerciale della propria immagine a norma dell'art. 96 della legge 22 aprile 1941, n. 633, può anche essere tacito. Ma non mi pare che in questo caso se ne possano ravvisare le circostanze.

In sostanza non è tanto l'uso che ne faccio io ... perfettamente lecito ma il modo in cui ho licenziato a terzi l'immagine.

 
Alle 12:25 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

Sì il ragionamento l'ho capito ma non lo condivido.
Se un giornale pubblica la foto di Smith al cinema non c'è anche un fine commerciale sotto? E mica il giornale deve chiedere il permesso a Smith!

Se non c'è lesione dell'immagine, Facebook può fare anche un calendario con le foto dei vip che tu carichi su Facebook.

Quale norma lo vieta??

Comunque l'articolo non è il 96 ma il 97:
"Non occorre il consenso della persona ritrattata quando la riproduzione dell'immagine è giustificata dalla notorietà o dall'ufficio pubblico coperto, da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici o colturali, o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico.

Il ritratto non può tuttavia essere esposto o messo in commercio, quando l'esposizione o messa in commercio rechi pregiudizio all'onore, alla reputazione od anche al decoro della persona ritrattata."

Come vedi, se non c'è lesione dell'immagine, non c'è problema.

Se poi Facebook pubblica un calendario in cui l'immagine di Smith è tra quella di nazisti, non è un problema TUO, ma di Facebook.

 
Alle 12:35 PM , Blogger Marco Scialdone ha detto...

No l'articolo è il 96 l.d.a. perchè lo citavo con riferimento alle caratteristiche del consenso (peraltro è un copia/incolla da Cass. civ., sez. I 16-05-2006, n. 11491... a meno che non si siano sbagliati pure loro nel citare il riferimento normativo).

Il discorso del giornale che pubblica la foto è tutt'altro perchè in quel caso la pubblicazione è giustificata da esigenze di cronaca.

Sul fatto che Facebook possa fare un calendario e venderlo prendendo foto di quel tipo ho seri dubbi... basta guardarsi un pò di giurisprudenza in tema di diritto all'immagine.

Ad ogni il modo il diritto non è una scienza esatta, quindi può darsi anche che mi sbagli.

 
Alle 1:19 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

L'art. 96 non parla del consenso tacito cui tu hai fatto riferimento, si limita a dire, al primo comma, che "Il ritratto di una persona non può essere esposto, riprodotto o messo in commercio senza il consenso di questa, salve le disposizioni dell'articolo seguente.".

Non mi risultato articoli in materia in cui si parli di consenso tacito.
Qui il consenso o è necessario o non è necessario. Correggimi se sbaglio.

Per quanto riguarda la pubblicazione di foto, il diritto di cronaca non è necessariamnente chiamato in causa: ci sono riviste che non descrivono alcun fatto di cronaca, ma si limitano a pubblicare foto.

Comunque ritorniamo al punto: quale norma impedisce a Facebook di fare un calendario con le foto di vip?

Mi parli di giurisprudenza: se mi dai qualche riferimento possiamo vedere di cosa si tratta, ma non credo che ci siano sentenze in cui si dice che l'utilizzo commerciale dell'immagine della vip lecitamente scattata costituisce di per sé una lesione dell'immagine della stessa!

 
Alle 2:10 PM , Blogger Marco Scialdone ha detto...

Dai stai diventanto pesante. Studia un pò prima di scrivere.

Don't feed the troll.

 
Alle 4:17 PM , Blogger mingus ha detto...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
Alle 11:13 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

Catalogue Our Disastrous Prices at www.Pharmashack.com, The Pudgy [b][url=http://www.pharmashack.com]Online Chemist's acquisition [/url][/b] To [url=http://www.pharmashack.com]Buy Viagra[/url] Online ! You Can also Testifier Owed Deals When You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/cialis.html]Buy Cialis[/url] and When You You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/levitra.html]Buy Levitra[/url] Online. We Also Bracket a Stupendous Generic [url=http://www.pharmashack.com/en/item/phentermine.html]Phentermine[/url] In search the duration of Your Regimen ! We Chat with away Type [url=http://www.pharmashack.com/en/item/viagra.html]Viagra[/url] and Also [url=http://www.pharmashack.com/en/item/generic_viagra.html]Generic Viagra[/url] !

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Powered by Blogger

Iscriviti a
Post [Atom]