martedì, ottobre 21, 2008

La strana storia del comitato antipirateria e del decreto fantasma

Nell'era dell'Amministrazione Digitale, in cui tutti i provvedimenti del Governo dovrebbero essere liberamente disponibili in rete, ce n'è uno che si fa una gran fatica a trovare.

Si tratta del DPCM 15 settembre 2008 con cui è stato istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, d'intesa con il Ministro per i Beni Culturali, il comitato tecnico contro la pirateria digitale e multimediale.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 240 del 13 ottobre u.s. viene pubblicato un comunicato della Presideza del Consiglio dei Ministri che così recita:

Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 15
settembre 2008 e' stato istituito presso la Presidenza del Consiglio
dei Ministri, d'intesa con il Ministro per i beni e le attivita'
culturali, il comitato tecnico contro la pirateria digitale e
multimediale con i compiti, tra l'altro, di:
coordinamento delle azioni per il contrasto del fenomeno:
studio di predisposizione di proposte normative;
analisi e individuazione di iniziative non normative, ivi
comprese anche la eventuale stipula di appositi codici di condotta e
di autoregolamentazione.
Il testo integrale del decreto e' disponibile nel sito della
Presidenza del Consiglio dei Ministri: www.governo.it


Peccato che collegandosi al sito indicato non via sia traccia del Decreto (o quanto meno io non l'ho trovato e neppure una collega che, incuriosita, ha tentato la stessa ricerca).

Insomma chi l'ha visto?

Etichette: , , ,

2 Commenti:

Alle 11:59 PM , Anonymous spataro ha detto...

http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/antipirateria/

 
Alle 9:46 AM , Blogger Marco Scialdone ha detto...

Eh ora c'è... ma quando scrissi il post ti assicuro che non c'era traccia, nonostante la pubblicazione citata in Gazzetta Ufficiale.

Lo abbiamo cercato, a quel tempo, almeno in dieci persone :-)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Powered by Blogger

Iscriviti a
Post [Atom]