sabato, settembre 20, 2008

Dematerializzazione proprietaria

Microsoft? "...il partner strategico per contribuire in maniera significativa alla diffusione dell'informatica e al superamento del digital divide nell'ambito delle amministrazioni pubbliche".

Questo è quanto si legge nelle premesse al Protocollo d'Intesa sottoscritto da Microsoft con il Ministro per la Pubblica Amministrazione e Innovazione e il Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Il protocollo ha per oggetto "la realizzazione di un progetto di dematerializzazione di fascicoli e pratiche di un ufficio del personale".

Mi lascia perplesso questo modo di operare della PA e, in tutta sincerità, lo trovo profondamente discutibile anche in punto di diritto.

Non è sufficiente che non ci siano oneri a carico dello Stato per privilegiare un operatore commerciale rispetto ad un altro, finendo inevitabilmente per garantirgli (come se nel caso di specie ce ne fosse bisogno!) una posizione di privilegio per il futuro.

Questa volta il Ministro Brunetta avrebbe dovuto e potuto fare meglio: niente premio di produzione per il 2008? :-)

Etichette: , , ,

1 Commenti:

Alle 2:49 PM , Anonymous Flavia ha detto...

Non temere, il premio di produzione lui, lo avrà eccome!
Magari anche in natura data la "natura" di chi ci governa :(

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Powered by Blogger

Iscriviti a
Post [Atom]