domenica, luglio 13, 2008

Sicuri di volere un IPhone?

Leonardo sul suo blog ha pubblicato un lungo ed interessante post dal titolo "Il trusted computing per l'Apple IPhone".

In questi giorni di assalto ai negozi per assicurarsi l'ultima novità di casa Apple, val bene una lettura.

Mi rendo conto che quelli esposti da Leonardo sono argomenti destinati a far presa solo su chi abbia una certa competenza tecnica o su chi nutra curiosità per il rapporto tra tecnologia e libertà individuali.

Ad ogni modo, data la mia formazione umanistica, non ho potuto non notare, ancora una volta, come il termine "fiducia" venga utilizzato varcando i limiti del suo originario significato.

Tempo fa mi capitò di vedere su youtube questo filmato: lo trovai semplice e geniale.

Faccio mia la sua conclusione: "Se Loro non si fidano di Voi, perchè Voi dovreste fidarvi di Loro?"

Etichette: , ,

5 Commenti:

Alle 2:49 PM , Anonymous leonardo ha detto...

Sai quale è la cosa più preoccupante? che per anni i famosi fritz chip che stanno in tutti i nostri portatili sono stati demonizzati perchè ci avrebbero tolto la libertà. In realta' i fritz chip sono quasi innocui paragonati a quello che c'e' nell'iPhone. L'iphone è la prima piattaforma di massa che usa delle tecnologie per impedirti di fare alcune cose. La cosa che mi preoccupa è che è un oggetto molto appealing, e molte persone che ieri erano contro tutti i DRM, domani si compreranno quel telefono, perchè è apple e perchè è di moda.

 
Alle 1:19 AM , Blogger herr doktor ha detto...

fantastico il filmato :-)

quanto all' iPhone, credo che aspetterò ... molto

'notte
--
hd

 
Alle 8:54 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

 
Alle 8:57 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

 
Alle 9:14 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Powered by Blogger

Iscriviti a
Post [Atom]